Capannori capitale dei ‘rifiuti zero’

CAPANNORI - E’ stato ospitato dall’auditorium di Capannori il primo incontro nazionale degli osservatori Rifiuti Zero, i soggetti che mirano ad eliminare il conferimento dei rifiuti in discarica.

-

L’incontro e’ stato coordinato da Rossano Ercolini della Rete Italiana Rifiuti Zero ed e’ servito a delineare una prima bozza di statuto dell’osservatorio. E’ stato annunciato anche che la futura associazione nazionale, che comprendera’ 72 Comuni avra’ sede proprio a Capannori. Il centro della Piana si conferma cosi’ capitale italiana dell’ecologismo. Anche perche’ qui la raccolta differenziata ha gia’ raggiunto quota ottantadue per cento. Ed il Comune ha gia’ varato altre iniziative volte ad incoraggiare sempre di piu’ i cittadini verso questa strada. Una di queste e’ la cosiddetta Tia puntuale, che fa risparmiare sulla tariffa chi esegue con rigore la differenziazione dei rifiuti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento