Dal tetto in amianto ai pannelli solari

BORGO A MOZZANO - Il passaggio si può fare e conviene. L’esempio e l’esortazione a tante aziende del nostro territorio arriva da Borgo a Mozzano e dalla Schott Italvetro.

-

L’azienda di Anchiano, leader mondiale nella produzione di vetro piano, ha festeggiato con una piccola cerimonia l’inaugurazione del nuovo impianto fotovoltaico alla presenza dei vertici aziendali e del sindaco Poggi. Il progetto, realizzato in collaborazione con la Mainz Solar, è consistito nella rimozione della copertura in amianto e la sostituzione con 851 moduli fotovoltaici in grado di produrre 1.100 kwh (chilowattora) di energia verde ogni anno. Il modo ideale, insomma, per investire sull’ambiente e sulla produzione di energia, salvaguardando il paesaggio. Entro la fine dell’anno, ha annunciato la Italvetro, è già previsto un nuovo ampliamento dell’impianto per accrescere la potenza ricavata dal sole.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento