Dietro il FC Lucca è lotta serrata

CALCIO ECCELLENZA - Riprende un torneo archiviato per il primo posto ma che puo’ riservare emozioni nella lotta per i playoff. La capolista riceve l’Urbino Taccola. Al Carraia va in scena un interessante Ghivizzano-Massese.

-

Dopo la sosta forzata dettata da un Generale Inverno piu’ crudo e severo che mai, anche le squadre di Eccellenza si “scaldano”, si fa per dire, in vista delle ripresa del campionato. Altre nevicate permettendo domenica prossima si gioca la 24esima giornata, segno che il torneo e’ ormai ben avviato verso il rush finale: ne mancano 11 alla fine, 10 per il FC Lucca. La capolista viaggia tranquilla con vantaggio enorme sulle rivali. Compito di mister Giacomo Lazzini e’ quello di tenere alta la concentrazione e magari di valutare meglio le potenzialita’ di altri elementi (finora meno utilizzati) in vista dell’ormai pressoche’ scontata promozione in serie D. La truppa rossonera ha ripreso la preparazione: domenica arriva l’Urbino Taccola. Si spera di recuperare Francesconi mentre sono sicuramente out Valletta, ne avra’ ancora per una settimana, e Aliboni appiedato dal giudice sportivo. Probabile a questo punto l’impiego in mediana dell’eclettico Espeche. Ma il campionato che torna proporra’ anche altre sfide di rilievo, soprattutto in ottica playoff. Su tutte la gara del “Carraia” tra Ghivizzano e Massese col ritorno in Garfagnana di Gino Tazzioli, attuale tecnico dei bianconeri apuani. Cercano invece punti pesanti per una posizione di assoluta o relativa tranquillita’ il Lammari che al “Laghetti” ospita l’Albinia, la Fortis a Lamporecchio e il PietrasantaMarina di scena sul campo del fanalino di coda Santa Maria a Monte Montecalvoli.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento