FC Lucca si avvicina alla D

CALCIO ECCELLENZA - I rossoneri hanno 20 punti di vantaggio sulle inseguitrici e attendono il conforto della matematica. Tonfo del Ghvizzano con la Massese. Pareggio a reti bianche di Lammari, PietrasantaMarina e Fortis.

-

19_2_12__fc_lucca1.jpg

Avanti di questo passo fra un paio di settimane il FC Lucca potrebbe tagliare il traguardo festeggiando cosi’ la strameritata promozione in serie D. Un avallo dettato dalla matematica che suggerisce di 20 punti sul Pisa Sc ad 11 giornate dalla fine. Del resto la goleada tennistica (6-0) sul malcapitato Urbino Taccola testimonia la ritrovata vena dell’undici di Lazzini e la sua imbarazzante superiorita’. Intanto dietro si sgomita per le posizioni playoff che si stanno delineando. Tuona la Massese di Tazzioli, stavolta profeta in patria, che espugna il “Carraia” di Ghivizzano con un sonante 4 a 1. Sconfitta pesante per i biancorossi di Paolone Moschetti, relegato in tribuna, che pure si erano portati in vantaggio con Ragghianti e avevano sfiorato il raddoppio. Rimonta apuana sancita dagli squilli di Vita, due volte De Gori e Biagini. In ottica spareggi-promozione resta natuarlmente il Pisa SC ma anche Pesciauzzanese e Lampo. E proprio a Lamporecchio va segnalata la prova di compattezza della Fortis. L’undici di Cerasa ha saputo contenere le iniziative invero sterili dei padroni di casa e solo al 90esimo Angeli si e’ prodotto in una strepitosa parata salva-risultato. Buon punto dei blucerchiati a reti inviolate cosi’ come il PietrasantaMarina al “Di Lupo” di Santa Maria a Monte. E curiosamente e’ finita 0 a 0 anche Lammari-Albinia. Al “Laghetti” la squadra di Fracassi non brilla ma trova sulla sua strada il portiere Scognamiglio in giornata di grazia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento