La Valle ricorda l’ultimo viaggio di Pascoli

GALLICANO - Era il 17 febbraio del 1912, cento anni fa, quando Giovanni Pascoli posò gli occhi per l'ultima volta sulla Valle del Serchio, su quel paesaggio che tanto amò e tanto lo ispirò.

-

Il poeta, ammalato di tumore, partì in treno per raggiungere Bologna dove morì nemmeno due mesi dopo, il 6 aprile. La Valle lo ha ricordato con una cerimonia celebrata proprio nel punto dal quale Pascoli partì, il casello del Salice.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.