Pugni all’avversario, calciatore denunciato

LUCCA - Sferra due pugni ad un calciatore avversario, denunciato un operaio di 23 anni. Il fatto era avvenuto la scorsa estate sul campo sportivo di Nozzano, durante un incontro di calcio tra due squadre amatoriali.

-

copia_di_12_10_10_polizia_prostituzione21.jpg

Dopo una serie di contrasti il giovane, che giocava in difesa, spinse e colpì con due pugni al volto un’attaccante avversario, un 40enne di S.Anna. L’uomo crollò a terra e dovette ricorrere alle cura del pronto soccorso per una ferita ed un trauma all’orecchio e sporse denuncia. Al termine delle indagini la Squadra Mobile della Questura ha denunciato il 23enne per lesioni personali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento