Sala da ballo sotto sequestro

ALTOPASCIO - Assenza di agibilità e apertura di locale di pubblico spettacolo senza autorizzazione. Sono questi i due reati contestati al gestore della sala da ballo “Mille e una notte” di Altopascio.

-

Lo scorso 8 febbraio Vigili urbani, Carabinieri, Nas, Siae e Vigili del fuoco avevano effettuato un controllo straordinario, terminato con il sequestro del locale. In queste ore il tribunale di Lucca ha confermato il provvedimento. Il blitz era scattato al termine delle indagini coordinate dalla polizia municipale di Altopascio. “Qualche mese fa – ha spiegato il comandante Domenico Gatto – i padroni del “Mille e una notte” avevano richiesto l’autorizzazione per esercitare l’attività di sala da ballo, ma il Comune l’aveva negata per alcune lacune sulle norme di sicurezza. Nonostante questo la sera dell’8 febbraio c’erano almeno 150 persone ad ascoltare e a ballare la musica dell’orchestra Bagutti. Fra i gravi problemi, abbiamo verificato che le uniche due uscite di sicurezza presenti erano inutilizzabili perchè parzialmente bloccate dall’esterno”. Nel corso del blitz, la Siae di Lucca, guidata dal responsabile Ezio Guelfi, ha effettuato un controllo fiscale. Al gestore del locale è stata contestata la mancata emissione del 39% dei ticket di ingresso, con conseguente evasione del diritto d’autore.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento