Un’altra domenica no per il Carnevale

VIAREGGIO - 50.000 spettatori e 80.000 euro di incasso per la seconda domenica del Carnevale. Sole e cielo sereno, ma il freddo ha convinto tanta gente a rimanere a casa. Rischio conti in rosso per la manifestazione.

-

Un sole splendente ed un cielo azzurro hanno fatto da cornice alla seconda domenica del Carnevale di Viareggio, ma non hanno scacciato il freddo che anche stavolta ha convinto tante persone, soprattutto da fuori provincia, a rimanersene a casa. Gli incassi sono lontani dalle aspettative. Dopo le appena 20.000 presenze del primo corso a questo punto diventa necessario il tutto esaurito per le prossime domeniche per scongiurare un buco nel bilancio della manifestazione. Durante la seconda giornata ospiti d’onore sono stati gli inossidabili comici Zuzzurro e Gaspare che sono saliti sul palco assieme al sindaco Luca Lunardini e al presidente della Fondazione Carnevale Alessandro Santini. ‘’Siamo ben lieti – hanno detto Zuzzurro e Gaspare – di essere nell’unico posto d’Italia dove splende il sole’’. Malgrado la temperatura rigida la giornata e’ scivolata via secondo il consueto copione di musica, coriandoli ed allegria a fare da cornice alla sfilata dei carri e delle mascherate che come sempre danno ancora piu’ brio allo spettacolo. Va cosi’ in archivio la seconda domenica del Carnevale di Viareggio che quest’anno tiene particolarmente d’occhio le previsioni del tempo. La speranza degli organizzatori e di tutta la citta’ e’ che le temperature tornino a salire.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento