Vandali nelle scuole, di nuovo allarme rosso

VIAREGGIO - Di nuovo allarme per le incursioni vandaliche nelle scuole, dopo i danneggiamenti agli asili Baloo e Grillo Parlante. L’assessore Accialini: “episodi anche piu’ numerosi di quelli riportati dalla stampa”.

-

21_02_12_asili_nido_viareggio.jpg

L’incursione dei vandali agli asili comunali Baloo e il Grillo Parlante fa alzare di nuovo l’allarme sugli episodi di teppismo nelle scuole in Versilia e in particolare al quartiere Varignano. L’assessore alla pubblica istruzione del Comune di Viareggio Lucia Accialini rivela che gli atti vandalici nelle scuole verificatisi da settembre ad oggi in realta’ sono anche piu’ numerosi di quelli resi noti dai mezzi di informazione. Il Comune all’inizio aveva evitato di divulgare notizie su questi espisodi.
Le conseguenze piu’ gravi di questi atti non sono tanto i danni materiali, quanto i disagi provocati alle famiglie, come nel caso degli ultimi due episodi in via Primavera. Al Baloo ed al Grillo Parlante gli ignoti incursori sono arrivati anche nelle cucine ed hanno troncato le chiavi nelle porte dei bagni, rendendoli inutilizzabili. E lunedi’, per consentire riparazioni e pulizie, i genitori sono stati costretti a tenere i bammbini a casa.
Il Comune ha gia’ chiesto l’aumento dei controlli da parte delle forze dell’ordine. Impraticabile invece l’ipotesi di mettere inferriate alle finestre.
A gennaio, dopo l’ultima incursione alle scuole Lenci, il sindaco Lunardini aveva promesso l’installazione di impianti di videosorveglianza nelle scuole. Al momento pero’ il progetto non e’ ancora decollato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento