Consorzio Agro-Forestale delle Colline Lucchesi

LUCCA - Gli obiettivi del nuovo organismo, nato con il coordinamento di Comune e Provincia, sono salvaguardare il patrimonio boschivo e sfruttare le risorse forestali per produrre calore o energia elettrica.

-

Il Consorzio, presieduto da Alessandro Manfredini, unisce alcune proprietà dell’amministrazione comunale e quelle di oltre 75 soggetti, per un totale di circa 250 ettari. Le aree coinvolte sono quelle della Brancoleria, Pescaglia, Aquilea, Borgo a Mozzano e Ciciana. Il Consozio si adopererà per recuperare le zone boschive, rendendole dunque più sicure, ma allo stesso tempo intende lavorare con Comune e Provincia per realizzare una centrale a biomasse per il teleriscaldamento e un centro di stoccaggio e cippatura del legname. Fra i 61 soci fondatori non ci sono solo proprietari e imprese agricole, ma anche associazioni ambientaliste che garantiranno la loro competenza.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento