Ecco la soluzione per smaltire il lavarone

PIETRASANTA - Un nuovo impianto per il trattamento e lo smaltimento del lavarone, il materiale portato dal mare in spiaggia. Sara’ realizzato in una zona adiacente alla sede dell’Ersu.

-

Ogni anno è un problema, per l’ambiente e per la fruibilità delle spiagge versiliesi. Il progetto anti-lavarone è stato presentato a Pietrasanta dal sindaco Domenico Lombardi, dall’assessore all’ambiente Elio Viti e dal presidente di Ersu, Alberto Ramacciotti. L’impianto, che costerà circa 700mila euro sarà realizzato in uno spazio adiacente alla sede dell’Ersu. I soldi ce li metterà la stessa società di trattamento rifiuti, che potrà contare anche su un finanziamento regionale di 320mila euro. Sarà possibile separare l’organico dalla sabbia direttamente sulla spiaggia e la struttura tratterà il materiale raccolto non solo sugli arenili di Pietrasanta ma anche su quelli dei Comuni vicini. Ersu e Comune hanno assicurato che saranno prese le necessarie misure contro eventuali cattivi odori e contro il possibile inquinamento acustico.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento