Grave cicloamatore finito sotto un tir

PORCARI - Un cicloamatore di 52 anni si trova ricoverato all'ospedale di Lucca dopo un incidente avvenuto poco prima di mezzogiorno. L'uomo è finito sotto le ruote di un mezzo pesante. Traffico in tilt nella Piana.

-

E’ vivo per miracolo e anche se ha riportato numerose fratture e si trova ricoverato all’ospedale di Lucca, non è in pericolo di vita. Un cicloamatore pistoiese di 52 anni è stato lo sfortunato protagonista di un grave incidente stradale avvenuto nella rotonda che unisce la via Romana e via Antonio Rossi, a Porcari.
L’uomo, per cause ancora al vaglio della polizia municipale di Porcari, è finito sotto le ruote di un tir. Secondo una prima ricostruzione, il mezzo pesante e il ciclista si trovavano fermi, affiancati, alla precedenza di via Antonio Rossi. Quando hanno visto la strada libera sono partiti, ma percorsi pochi metri il tir ha travolto il cicloamatore. Il destino ha voluto che l’autoarticolato investisse solo gli arti inferiori dell’uomo che in questa maniera si è miracolosamente salvato. Sul posto è intervenuta un’ambulanza allertata dal 118, che dopo le prime cure ha trasportato il 52enne al Campo di Marte.
I soccorsi e poi i rilievi della Polizia Municipale hanno obbligato le forze dell’ordine a chiudere un tratto della rotonda di Porcari, con gravi ripercussioni sul traffico in tutta la Piana di Lucca. Code e rallentamenti si sono protratti per alcune ore.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento