In diminuzione le fughe di pazienti dalla Asl2

LUCCA - I servizi sanitari lucchesi coprono al meglio le esigenze dei residenti sul territorio e nell’ultimo anno si sono ridotte anche le cosiddette fughe dei pazienti in strutture al di fuori della Asl 2.

-

Lo hanno riferito i vertici dell’azienda sanitaria locale, intendendo così rispondere ad alcuni dati comparsi sulla stampa che facevano invece riferimento ad un aumento dell’emigrazione dalla sanità lucchese. Nel dato complessivo, ha spiegato, il direttore sanitario della Asl, Joseph Polimeni, oltre che le prestazioni dirette, è da considerare a tutti gli effetti anche l’attività erogata dalle strutture private accreditate che operano sul nostro territorio. Nell’ultimo triennio in calo del 7,2% le fughe verso ospedali e cliniche di altre province, del 2,5% quelle fuori regione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento