La digitalizzazione della sanità parte da Lucca

LUCCA - Da oggi la carta sanitaria elettronica si può attivare gratuitamente anche in farmacia. La prima attivazione è avvenuta alla presenza dell’assessore alla salute Daniela Scaramuccia nelle farmacie di Lucca.

-

Innumerevoli i vantaggi per il cittadino. Tutti i dati sanitari di una persona, dai risultati degli ultimi esami alle vaccinazioni fatte da bambino, saranno racchiusi in una memoria di massa, leggibile con un lettore di smartcard, da qualsiasi struttura sanitaria. Per proteggere la privacy, la Regione fornisce anche un pin di attivazione. Inoltre si potranno utilizzare vari servizi non propriamente sanitari, ma di ambito fiscale, attraverso i totem che arriveranno nei prossimi mesi nelle farmacie e nella Asl. Per la prima attivazione c’erano anche vertici della Asl 2 al completo. Il direttore sanitario Antonio D’Urso ha sottolineato i vantaggi derivati dalla tessera sanitaria e elettronica per i cittadini e per la Asl. Da oggi sarà possibile risparmiare file, attese, costi, spostamenti e soprattutto per gli uffici montagna di carta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento