Le Mura puo’ entrare nella storia

BASKET A1 - La vittoria di Parma proietta le biancorosse ai quarto posto nella poule-scudetto dove affrontera’ Umbertide: gara-1 il 5 aprile al Palatagliate. Da verificare le condizioni fisiche di Favilla e Bagnara.

-

2_3_2012_basket.jpg

Un secondo campionato, o un altro, fate voi. Cosi’ lo ha definito il coach Mirko Diamanti commentando lo storico approdo de Le Mura alla poule-scudetto. Una qualificazione strappata con pieno merito da alcune settimane ma che la vittoria di Parma ha impreziosito con un magnifico quarto posto. Le biancorosse dovevano vincere e sperare nel contempo che Umbertide non sapesse fare altrettanto a Como. E cosi’ e’ stato, in una domenica che consegna alle Mura una possibilita’ storica di entrare tra le prime quattro in Italia. Chiaro che il quarto di finale contro Umbertide non si presenta affatto agevole. Si giochera’ al meglio delle tre partite con gara-uno al Palatagliate il prossimo 5 aprile ed eventuale bella ancora a Lucca. Sara’ fondamentale vincere la prima sfida della serie per mettere pressione alle umbre e garantirsi l’eventuale spareggio in casa dove nel corso della stagione e’ passato solo Parma. Dieci giorni di tempo attendono coach Diamanti per ricaricare le batterie e preparare al meglio l’appuntamento con Umbertide gia’ affrontata tre volte quest’anno. Casomai nei prossimi giorni andranno valutate le condizioni fisiche di Gloria Favilla ma soprattutto di Beba Bagnara che, a causa di un violento attacco influenzale, ha dovuto rinunciare alla convocazione in Nazionale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento