Lunardini si è dimesso

VIAREGGIO - Il sindaco di Viareggio Luca Lunardini si è dimesso. La decisione è stata annunciata nel tardo pomeriggio con breve comunicato al termine di una giornata ricca di colpi di scena.

-

18_04_11_lunardini.jpg

Dopo le dimissioni lunedì di Renzo Pieraccini, consigliere comunale del Pdl e vice presidente della Fondazione Carnevale di Viareggio, in mattinata la giunta aveva perso anche l’appoggio dell’Udc che aveva preso le distanze ufficializzando l’indisponibilità a qualsiasi accordo. “Non è più possibile amministrare adeguatamente la città” ha detto Paolo Spadaccini, presidente del consiglio comunale e Presidente del Festival Pucciniano annunciando la decisione di non appoggiare più la maggioranza.
Nel corso del pomeriggio Lunardini ha vagliato tutte le ipotesi. Era stato ipotizzato un possibile governo tecnico con il sindaco che sarebbe rimasto al suo posto, ma ora dopo ora le dimissioni del primo cittadino hanno preso corpo. “La posizione dell’Udc – ha scritto Lunardini – mi induce a rimettere le dimissioni da sindaco”. La presentazione ufficiale delle dimissioni, ha annunciato il sindaco, avverrà nella giornata di mercoledì dopo un confronto con il Pdl e gli alleati, ma a questo punto il commissario prefettizio è alle porte.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento