Mobilitazione generale per l’ex Georgia Pacific

CASTELNUOVO - Nei giorni scorsi Cartiera Lucchese, che lo scorso gennaio ha acquisito il gruppo, ha annunciato ai sindacati un nuovo piano industriale dello stabilimento garfagnino, che prevede un esubero di 41 dipendenti.

-

La notizia è stata anticipata dal sindaco Gaddo Gaddi e in poco tempo l’allarme è stato accolto dalle forze politiche e istituzionali. Giovedì prossimo, 22 marzo, la sede lucchese di Confindustria ospiterà il primo tavolo di confronto fra azienda, istituzioni e sindacati. Obiettivo: capire i margini di manovra per una rivisitazione del piano industriale. Per martedì sera è stato convocato un consiglio comunale straordinario, voluto da tutte le forze politiche di Castelnuovo, per discutere la situazione e trovare una possibile soluzione.
Lunedì 26 anche a Palazzo Ducale si terrà un incontro che vedrà coinvolti Provincia, sindacati, Regione e e parlamentari lucchesi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento