Moria di pesci nel Burlamacca

VIAREGGIO - VIAREGGIO - Dai primi dati raccolti da Consorzio di Bonifica e Arpat, il fenomeno sarebbe legato alla fioritura di alcune alghe e non allo sversamento di liquami nocivi.

-

18_03_moria_pesci.jpg

Moria di pesci lungo il canale Burlamacca a Viareggio, nel tratto che va dalle Porte Vinciane a Largo Risorgimento fino alla cava di San Rocchino. La scoperta è stata fatta dal Consorzio di Bonifica si segnalazione di un pescatore. Sul posto anche la polizia Provinciale, l’ufficio Ambiente del Comune e l’Arpat. Dai dati raccolti sembra che la moria degli animali sia stata dovuta ad una fioritura algale che ha successivamente sviluppato un patogeno che ha attaccato i pesci. Nessuno sversamento di liquami nocivi dunque, ma solo una malattia frequente nei cambi di stagione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento