Morte sospetta in ospedale, 37 indagati

LIDO DI CAMAIORE - La procura della Repubblica di Lucca ha emesso 37 avvisi di garanzia nell’ambito di un’inchiesta avviata per appurare le cause della morte di un uomo ricoverato all’ospedale Versilia.

-

L’uomo, 77 anni, di Viareggio, è deceduto lo scorso 26 marzo, dopo un intervento chirurgico all’addome. I familiari hanno denunciato il fatto alla Procura. Il pubblico ministero Antonio Mariotti ha avviato una serie di accertamenti ed ha emesso i 37 avvisi. Ventiquattro sono stati recapitati ai medici e agli infermieri che erano di turno il giorno del decesso e 13 ai tecnici della ditta fornitrice dei punti di sutura che erano stati applicati all’uomo dopo l’operazione. Secondo quanto riferito dai familiari, infatti, i punti si sarebbero staccati dalla ferita dopo l’intervento chirurgico, causando un’infezione che sarebbe risultata determinante per il decesso del loro congiunto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento