Prese elettriche sicure nelle scuole

LUCCA - Installate alla scuola dell’infanzia Arancio - San Filippo le prime prese elettriche sicure inventate e brevettate dal lucchese Pierluigi Ansaldi. Circa ottocento esemplari verranno installati nelle scuole cittadine.

-

La presa elettrica sicura al cento per cento. E’ stata inventata e brevettata da un lucchese, Pierluigi Ansaldi, e questi sono i primi esemplari che vengono installati in un edificio, la scuola dell’infanzia Arancio – San Filippo. Un evento celebrato con una festa canora dai piccoli alunni della scuola, e presentato dai vertici Gesam, che si occupa dell’installazione delle prese nelle scuole e negli altri edifici pubblici, dal sindaco Favilla e ovviamente dallo stesso inventore.
“Presasikura”, questo il nome del brevetto, è un dispositivo che consente di segnalare con un allarme acustico e luminoso i pericoli provocati da malfunzionamenti o sovraccarichi della rete elettrica, dal contatore alla presa, compresi gli apparecchi in uso, come computer o stampanti.
Pierluigi Ansaldi, che ha già presentato la sua creazione all’esposizione mondiale di Shangai nel 2010, si è detto orgoglioso di vederla applicata per la prima volta in una scuola della sua città. Gesam installerà 800 dispositivi Presasikura negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia ed elementari di Lucca. Oltre alle prese elettriche sicure, Gesam ha annunciato l’installazione di sistemi di allarme anti intrusione in 60 scuole e 40 edifici comunali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento