Spiraglio salvezza, primi tasselli per la D

CALCIO - Dopo la bella vittoria di Como il Viareggio si rilancia in zona-salvezza. Domenica arriva il Lumezzane e rientra il bomber Zaza. Il FC Lucca puo’ gia’ programmare la serie D e riparte dal tecnico Lazzini e da Fedato.

-

13_3_12__fc_lucca.jpg

Non e’ tempo e non e’ giusto crogiolarsi sugli allori della bella vittoria di Como. Quello sul campo dei lariani e’ stato un successo tonificante per il morale e quantomai redditizio per una classifica migliore ma ancora da sistemare. Ora c’e’ da capire se il nuovo Viareggio di Stefano Cuoghi e’ quello brillante e corsaro che ha espugnato il Brianteo di Monza e appunto il Sinigaglia di Como, oppure quello sbiadito e timido battuto dal Como al Pini. Martedi’ pomeriggio la squadra ha ripreso la preparazione. Domenica prossima si chiudono idealmente le “quattro giornate lombarde”: arriva infatti il Lumezzane, interlocutore scomodo ma non impossibile. Fiale e compagni devono tornare ad appropriarsi del loro stadio con una vittoria che schiuderebbe nuovi orizzonti, impensabili fino a poco tempo fa. Tra le novita’ ci sara’ il rientro di Simone Zaza al centro dell’attacco. Il FC Lucca 2011 esagerato e travolgente di Giacomo Lazzini non vuol fermarsi piu’. Se qualcuno avesse mai avuto dubbi sulla voglia e la concentrazione di Tosto e company, il 4-0 rifilato al malcapitato Albinia la dice lunga. Intanto la squadra rossonera ha ripreso la preparazione in vista della trasferta di domenica prossima allo stadio dei Fiori di Pescia contro la formazione neroarancio di Maneschi, ancora in lotta per i playoff. Nel frattempo, stravinto il campionato con clamoroso anticipo, la societa’ puo’ programmare il futuro e la serie D. In tal senso il DS Russo comincia ad incastonare i primi tasselli del mosaico: il tecnico Giacomo Lazzini e il “doge”, al secolo Francesco Fedato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento