Stanziati 2 milioni di euro per l’agricoltura

LUCCA - Strade e acquedotti rurali, elettrodotti e più in generale infrastrutture a servizio dell'agricoltura: ecco come sarà investita una parte cospicua dei 2 milioni e 280mila euro che la Regione ha assegnato alla Provincia.

-

Strade e acquedotti rurali, elettrodotti e più in generale infrastrutture a servizio dell’agricoltura: ecco come sarà investita una parte cospicua dei 2 milioni e 280mila euro che la Regione Toscana ha assegnato alla Provincia di Lucca per il 2013 come contributo per il Piano locale di Sviluppo Rurale. La programmazione generale per le risorse del 2013 è stata presentata a Palazzo Ducale da Provincia, Unioni dei Comuni e associazioni di categoria. La cifra è consistente e potrà migliorare la qualità del lavoro delle numerose aziende che rappresentano una risorsa primaria del territorio lucchese. I finanziamenti verranno assegnati tramite bandi, rivolti sia alle amministrazioni pubbliche che ai privati. Nello specifico per l’ammodernamento delle aziende agricole sono stanziati 150mila euro; 100mila vanno alla valorizzazione economica delle foreste; per il miglioramento e lo sviluppo delle infrastrutture è previsto un investimento di 1 milione di euro. Per la ricostituzione del potenziale produttivo forestale e interventi preventivi, 330mila; per il sostegno agli investimenti non produttivi in aree forestali 500mila euro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento