Un miliardo di euro per le imprese toscane

LUCCA - Linfa vitale per le piccole e medie imprese della Toscana grazie ad un accordo che prevede un plafond di un miliardo di euro. Si rafforza la collaborazione tra Assindustria Lucca ed il gruppo Intesa San Paolo.

-

Intesa San Paolo e’ presente sul territorio con Banca CR Firenze. Assieme ad Assindustria ha siglato un accordo nazionale in base al quale e’ previsto un plafond di 10 miliardi di euro per le imprese italiane, di cui un miliardo appunto per quelle toscane. Saranno messe in campo offerte finanziarie, servizi di consulenza e supporto territoriale. Lo scopo e’ avere maggiore forza sul mercato, migliorare l’accesso al credito creando reti di impresa e rafforzare l’internazionalizzazione. Particolare attenzione sara’ rivolta al finanziamento di progetti di ricerca, sviluppo ed innovazione delle imprese sostenendo le aziende che investono nell’energia verde e nella tutela ambientale. Proprio l’accesso al credito e’ di vitale importanza per le aziende alle prese con la crisi e da tempo gli industriali chiedono maggiore apertura alle banche. L’accordo rappresenta una tappa di un percorso di collaborazione tra Assindustria e Intesa San Paolo iniziato gia’ nel 2009.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento