Un monumento in ricordo di Emanuela Loi

F. MARMI - La festa delle donne è stata dedicata al ricordo della giovane agente della scorta del magistrato Paolo Borsellino che morì il 19 luglio 1992, vittima della strage di via d’Amelio.

-

08_03_emanuela_loi.jpg

A Forte dei Marmi la festa delle donne è stata dedicata al ricordo di Emanuela Loi, la giovane agente della scorta del magistrato Paolo Borsellino che morì nell’adempimento del proprio dovere il 19 luglio 1992, vittima della strage di via d’Amelio a Palermo. Per l’occasione è stato inaugurato di un cippo marmoreo. Erano presenti la sorella dell’agente e Salvatore Borsellino, fratello del magistrato ucciso.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento