Al presidente di Panama favori da Lavitola

NAPOLI - Il presidente di Panama Ricardo Martinelli, lucchese d’origine, risulta coinvolto in un’indagine che vede indagato con l’accusa di corruzione internazionale il commercialista Valter Lavitola, ex direttore dell’Avanti.

-

Stando alle accuse il presidente Martinelli, assieme a due suoi ministri, un quarto uomo e le rispettive mogli e compagne, avrebbe ricevuto in omaggio da Lavitola vacanze in alberghi di lusso ed una valigetta di denaro contante. Secondo i magistrati napoletani Woodcock e Piscitelli, che seguono l’indagine, si tratterebbe di tangenti che Lavitola avrebbe corrisposto per potersi aggiudicare la costruzione di carceri nel paese di Panama.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.