Al presidente di Panama favori da Lavitola

NAPOLI - Il presidente di Panama Ricardo Martinelli, lucchese d’origine, risulta coinvolto in un’indagine che vede indagato con l’accusa di corruzione internazionale il commercialista Valter Lavitola, ex direttore dell’Avanti.

-

ricardo-martinelli-president-barack-obama-bej8yixtf-bl.jpg

Stando alle accuse il presidente Martinelli, assieme a due suoi ministri, un quarto uomo e le rispettive mogli e compagne, avrebbe ricevuto in omaggio da Lavitola vacanze in alberghi di lusso ed una valigetta di denaro contante. Secondo i magistrati napoletani Woodcock e Piscitelli, che seguono l’indagine, si tratterebbe di tangenti che Lavitola avrebbe corrisposto per potersi aggiudicare la costruzione di carceri nel paese di Panama.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento