Allarme occupazione all’ospedale “Versilia”

LIDO DI CAMAIORE - La Fp-Cgil ha ricevuto dall’Asl 12 una proposta di dotazione organica che prevede il taglio di 33 posti di lavoro fra comparto e dirigenti. Tagli annunciati anche nel trienno 2012-2014: meno 89 dipendenti.

-

Il taglio, come ha spiegato la referente della Fp-Cgil Laura Del Freo, è dettato da norme nazionali che impongono di riportare il personale a livelli più bassi del 2004. Niente e nessuno, però, spiega dove e come si andrà a ridurre. Solo due parole si ripetono, ha sottolineato Del Freo: razionalizzare e riorganizzare.
Per i sindacati ci andranno di mezzo l’assistenza ai pazienti, la sicurezza sul lavoro, la gestione dei turni e delle ferie. Però, ha concluso l’esponente della Cgil, a libro paga dell’Asl 12 restano vari incarichi esterni, due in particolare, per endocrinologia e fecondazione assistita che, da soli, costano 90.000 euro l’anno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento