Appuntamento con la storia

BASKET A1 - Le Mura ospita Umbertide giovedi’ sera (ore 20,30) in gara-1 dei quarti della poule scudetto. Diamanti recupera Bagnara, Favilla e Hampton e punta alla semifinale. Lucca col vantaggio dell’eventuale bella in casa.

-

4_4_12__le_mura.jpg

Le Mura-Umbertide, ovvero la storia infinita di queste ultime stagioni dle basket femminile lucchese. Le Mura-Umbertide che si affrontano per la quarta volta in stagione, amichevoli comprese. Ma Le Mura-Umbertide e’ soprattutto uno dei quarti di finale, forse il piu’ interessante ed equilibrato, della poule-scudetto. Una sorta di appuntamento con la storia per le biancorosse di coach Diamanti che hanno la concreta possibilita’ di entrare tra le magnifiche quattro del basket italiano. E gia’ questo sarebbe un risultato davvero straordinario e strepitoso per una societa’ che solo pochi anni fa militava in serie B e che nulla faceva presagire potesse scalare tanto rapidamente gerarchie e consensi. Prima pero’ va eliminato Umbertide che giovedi’ sera salira’ al Palatagliate (che si preannuncia gremito) con la rabbia di chi ha perduto il quarto posto proprio all’ultimo tuffo a favore de Le Mura. Lucca avra’ quindi il vantaggio di giocare l’eventuale bella ancora di fronte al proprio pubblico. Intanto Diamanti ha recuperato anche le varie Bagnara, Favilla, Hampton colpite da un attacco influenzale e la stessa Licia Corradini e’ in netta crescita. Sul piano tattico la sfida si presenta avvincente: Le Mura ha piu’ ritmo e continuita’ ma Umbertide possiede un roster piu’ ampio e con maggiori soluzioni: chiamiamole pure alternative. Sul fronte dei duelli individuali si profilano accesi, e forse decisivi, quelli tra Gentile e Zara in cabina di regia e tra le americane Hampton e Strasbury sotto i tabelloni. Gara-due mercoledi’ 11 aprile ad Umbertide. Eventuale bella domenica 15 ancora a Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento