Dietrofront del Comune su Strippoli

VIAREGGIO - Parziale marcia indietro del Comune nella battaglia contro il comandante della municipale, Strippoli. Il direttore generale ha disposto l’annullamento di 3 provvedimenti disciplinari dei 5 elevati a suo carico.

-

Una decisione che arriva a pochi giorni dall’udienza che si terrà il prossimo 3 maggio innanzi al Giudice del Lavoro di Lucca, udienza richiesta dai legali di Strippoli che accusano il Comune di comportamento vessatorio nei confronti del comandante. Il primo dei tre procedimenti disciplinari annullati riguardava presunte scorrettezze del comandante verso l’assessore Pastechi in occasione dell’attivazione della nuova viabilità durante la costruzione della rotatoria in località Bufalina; il secondo procedimento si riferiva invece a un danno d’immagine che sarebbe derivato al Comune dalla solidarietà prestata dal Comandante a un agente di Polizia Municipale aggredito da un assessore; infine, un’ipotesi di mancata ottemperanza del Comandante ad un invito ad una seduta del Consiglio Comunale.
Il direttore generale, spiega Strippoli, ha motivato gli annullamenti sulla base di propri errori formali. Strippoli però spiega che i provvedimenti di annullamento non comportano la restituzione degli importi decurtati dalla sua retribuzione a titolo di sanzione disciplinare. Il Comandante conferma quindi che le proprie richieste al Giudice del Lavoro rimarranno immutate.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento