Il mercato immobiliare lucchese regge

PROVINCIA DI LUCCA - Il dato arriva dall’analisi realizzata in tutta Italia dalla rete Tecnocasa, centrata sia sul valore delle case che sull’effettivo numero di acquisti.

-

Nell’ultimo anno in provincia di Lucca il prezzo degli immobili ha registrato una flessione del 3%. Fuori dalle mura del capoluogo, per esempio, per un immobile nuovo di pregio medio ci vogliono 2.550 euro al metro quadro; per uno usato ne bastano 2.100. In provincia di Lucca nel 2011 le compravendite hanno registrato un calo del 4,4%. Tutto sommato un dato positivo viste le difficoltà delle famiglie.
Un ruolo fondamentale lo gioca ovviamente la difficoltà ad avere mutui. Nell’ultimo anno in provincia di Lucca ne è stato erogato il 34% in meno: il peggior dato di tutta la Toscana. Alcune certezze anche su questo fronte comunque ci sono. La maggioranza delle famiglie sceglie un mutuo con tasso variabile, con lunghezza fra i 20 e i 30 anni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento