Lucca omaggia Dago, Diabolik e Martin Mystere

LUCCA - E' una stagione dedicata a tre grandi personaggi del fumetto italiano e al loro rapporto con Lucca, quella che si sta per aprire al Museo Italiano del Fumetto e dell’Immagine.

-

10_04_museo_fumetto.jpg

Da maggio a dicembre la sede di piazza S. Romano e lo spazio espositivo di palazzo Guinigi ospiteranno complessivamente nove mostre, tutte dedicate a tre grandi personaggi del fumetto italiano: Dago, Diabolik e Martin Mystere. Oltre alle esposizioni, i tre eroi saranno protagonisti di altri eventi collaterali: gli incontri con i loro disegnatori e sceneggiatori, e una speciale caccia al tesoro. Diabolik 60 Martin 30
Il calendario punta a sostenere la salita dei visitatori al Museo del Fumetto e dell’Immagine. In particolare la crescita ha riguardato negli ultimi mesi lo spazio di Palazzo Guinigi, denominato Must, con quasi 30 mila presenze, dal novembre 2011 ad oggi. Secondo i dati della Regione Toscana, i due poli museali dedicati al mondo dell’immagine si attestano al 12.mo posto nella graduatoria regionale per crescita.
Se nel 2009 i visitatori paganti del Museo del Fumetto erano stati 14.000, nel 2011 sono saliti a oltre 23.000.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento