Sfiducia firmata da 14 consiglieri

VIAREGGIO - La mozione di sfiducia contro il sindaco Lunardini è stata firmata da 14 consiglieri di opposizione. Il presidente del consiglio Spadaccini, dell’Udc, non ha firmato il documento ma ha garantito il suo voto.

-

02_04_lunardini.jpg

Quindici voti quindi, mentre per l’approvazione della mozione ne servono 16. Manca quello del consigliere Michele Di Santo, che ha annunciato il suo passaggio dall’Udc alla Democrazia Cristiana Toscana, mentenendo così il suo appoggio a Lunardini. Per il capogruppo del Pd Batistini comunque il sindaco non ha più i numeri per governare e deve dimettersi. La mozione verrà messa in votazione nel prossimo consiglio comunaler, ancora da convocare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento