Un milione e mezzo di euro per il Pucciniano

ROMA - L’incontro tra la delegazione viareggina e il ministro della cultura ha dato buoni esiti. "Ornaghi - ha riferito il sindaco - si è reso disponibile a reperire i fondi per salvare il Pucciniano: circa un milione e mezzo".

-

L’incontro romano tra la delegazione viareggina e il ministro alle attività culturali Lorenzo Ornaghi potrebbe essere il punto svolta per il futuro del teatro di Torre del Lago e della sua stagione lirica. Il ministro, ha spiegato Lunardini, si è reso disponibile a cercare fondi per un intervento di emergenza, circa un milione e mezzo di euro al fine di salvare il Pucciniano e le realtà culturali che ospita. “Per il futuro – ha riferito Lunardini – una delle soluzioni potrebbe essere una legge specifica per il Pucciniano, per sostenere annualmente il teatro”. Soddisfatto quindi il primo cittadino, che nella difficile missione di reperire fondi era accompagnato da una rappresentanza di Provincia, Regione e dai parlamentari del Pd Andrea Marcucci e Manuela Granaiola, ma soprattutto dal presidente del teatro Paolo Spadaccini e Milziade Caprili.
Il viaggio a Roma avrebbe dato buoni esiti anche sul fronte interno. Durante il viaggio Lunardini e Spadaccini, il presidente del consiglio ed espoente dell’Udc che aveva determinato la crisi di maggioranza, si sarebbero confrontati. Su questo Lunardini non ha rilasciato dichiarazioni, ma ha detto: “Il confronto che abbiamo avuto è stato molto produttivo”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento