Cercasi allenatori per il futuro

CALCIO - Il Viareggio vuol sciogliere il nodo tecnico con la conferma di Stefano Cuoghi che ha portato la squadra alla salvezza. Il FC Lucca puo' risolvere l’enigma gia’ nei prossimi giorni con l’ingaggio di Giacomo Modica.

-

30_5_12__bruno_russo.jpg

Settimana di soddisfazione e di riflessione per il Viareggio che ha gia’ el sue prime importanti certezze: Gazzoli, Pizza, Carnesalini e probabilmente Fiale, ovvero lo zoccolo duro, ma anche parecchi dubbi. Le incertezze suono costituite dai molti giocatori della rosa in prestito spesso da squadre di categoria superiore e che dunque sono quasi inevitabilmente destinati a rientrare alla base. Alcuni di questi, vedi Zaza e Cesarini, hanno poi anche un mercato ed aspirazioni tali che pensare ad una loro permanenza e’ puramente utopistico anche se nel mercato: mai dire mai. Ma un tassello da incastonare al piu’ presto nel nuovo mosaico bianconero sara’ la guida tecnica che il presidente Dinelli, gradito ospite martedi’ sera dell’ultima puntata stagionale di “Bianconero” e tutta la societa’ vorrebbero riaffidare a Stefano Cuoghi. Solo dalla prossima settimana si comincera’ pero’ a lavorare per il 2012/2013. Allenatore da confemare per il Viareggio, allenatore da annunciare invece per il FC Lucca atteso dall’impegnativo e non facile campionato di serie D. D’ora in poi ogni giorno, ma anche ogni ora, puo’ essere quella giusta per la definizione del tecnico che dovra’ guidare la squadra rossonera. Il diesse Bruno Russo (nella foto), che continua sondare il mercato e a provare diversi giovani utili eventualmente come under da inserire in organico, sembra orientato su Giacomo Modica, allenatore di Mazara del Vallo reduce dalla poco fortunata esperienza con il Lecco nei playout di 2a divisione. Il contatto tra Russo e Modica sembra imminente e chissa’ che non porti alla fumata bianca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento