Disastro ferroviario, blitz della Finanza in Comune

VIAREGGIO - Le fiamme gialle si sono presentate in municipio ed hanno chiesto di poter accedere agli atti relativi ai fondi da destinare a favore dei familiari e dei feriti della strage.

-

I finanzieri dovranno verificare se sono state commesse eventuali irregolarita’ nella destinazione dei fondi. Si tratterebbe di un’indagine coordinata dal sostituto Antonio Mariotti della procura di Lucca. Il sindaco di Viareggio Luca Lunardini è stato informato telefonicamente del blitz della Finanza mentre era impegnato nella riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza in Prefettura a Lucca. ”La Finanza mi ha riferito che questo controllo non riguarda il Comune di Viareggio – ha spiegato Lunardini – posso confermare che ogni nostro movimento riguardo le elargizioni delle somme veniva concordato con la Regione e seguito dalla Corte dei Conti, dalla Regione, Protezione Civile e Avvocatura dello Stato. Siamo tranquilli di avere fatto tutto rispettando la legge, comunque telefonero’ al presidente della Regione e commissario straordinario per la strage, Enrico Rossi per informarlo della presenza della guardia di finanza in Comune”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento