I commercianti chiedono sicurezza

LUCCA - La sede della Confcommercio ha ospitato un importante incontro dedicato alla sicurezza e alla lotta contro la microcriminalita’. Presenti il prefetto Giuffrida ed i rappresentanti delle forze dell'ordine.

-

Una tavola rotonda per parlare di sicurezza del territorio, prendendo spunto dagli ultimi fatti di cronaca accaduti in centro storico a Lucca, ultimissimo dei quali una rapina a mano armata in pieno giorno ai danni dell’oreficeria Pedonesi. Ad organizzare l’incontro, moderato dal caposervizio de La Nazione Remo Santini, e’ stata Confcommercio. Presenti il prefetto Giuffrida, il neo sindaco Tambellini, il questore Santoro, il comandante dei Carabinieri Fedele ed il presidente della Camera di Commercio Guerrieri, oltre a tantissimi rappresentanti degli enti locali del territorio e delle polizie municipali. Tra le possibili soluzioni per rendere le nostre strade piu’ sicure sono stati individuati un ricorso sempre maggiore alla tecnologia, quindi la videosorveglianza, e sicuramente anche una maggiore concertazione e cooperazione tra forze dell’ordine. Nel corso del convegno si e’ parlato anche delle cause che scatenano la microcriminalita’ e quella principale, e’ stato detto, pare essere la crisi economica che sta contribuendo ad abbassare gli obiettivi dei criminali. Spesso agiscono infatti per procurarsi poche decine di euro o addirittura i piu’ basilari generi alimentari.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento