Il Viareggio si concentra sulla Tritium

CALCIO - I bianconeri affronteranno la trasferta lombarda con l'obiettivo dei tre punti. Una vittoria potrebbe pero' non bastare per evitare i playout. Una giornata a Cristiani e D'Onofrio. Arbitra Borriello di Mantova.

-

2_5_12__viareggio.jpeg

La speranza del Viareggio e’ lunga 90 minuti e passa inevitabilmente dalla trasferta di domenica prossima sul campo della Tritium. La speranza si chiama vittoria, ma non solo. Al successo dei bianconeri devono fare da contraltare la sconfitta del Como contro la Ternana oppure il pareggio degli stessi lariani e la vittoria del Monza a Benevento. In tal caso con tre squadre a 36 punti il Viareggio sarebbe favorito dalla migliore classifica avulsa. Mister Cuoghi intensifica la preparazione del match conscio che dovra’ fare a meno degli squalificati Cristiani e D’Onofrio e che ha piu’ di mezza squadra in diffida. Lunghissimo l’elenco che comprende: Zaza, Monopoli, Conson, Fiale, Berardocco, Scardina, Carnesalini, Cesarini e Pizza. Situazione davvero rischiosa alla vigilia dei probabili spareggi-salvezza. La gara Tritium-Viareggio sara’ diretta da Francesco Borriello di Mantova. Record e nuovo allenatore nel futuro e breve termine del FC Lucca. Vincere domenica prossima a Lamporecchio significherebbe chiudere a 83 punti battendo cosi’ la Pianese che si era fermata a 81. Un pareggio servierebbe ad eguagliare il record ma con 32 aprtite giocate da Tosto & C. contro le 34 dei maremmani. Intanto conro la Lampo saranno out Valletta e Constantin squalificati, ma in compenso Lazzini riavra’ Fedato e Petroni. Capitolo-allenatore. Ufficializzata e spiegata la mancata conferma di Giacomo Lazzini, il DS Bruno Russo ha annunciato e promesso che all’inizio della prossima settimana, ovvero a stagione conclusa, svelera’ il nome del nuovo tecnico che guidera’ la squadra in serie D ove i rossoneri troveranno un’altra squadra della provincia: il Camaiore.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento