Imprenditore rapinato nella sua villa

MONTECARLO - Un imprenditore e la sua famiglia sono stati rapinati, sabato notte, da un gruppo di banditi. I malviventi hanno aspettato che la famiglia rientrasse a casa e si sono fatti consegnare soldi e gioielli.

-

04_10_11_carabinieri.jpg

Il colpo, secondo una prima stima, ammonterebbe a centinaia di migliaia di euro. La famiglia abita in una villa a San Salvatore di Montecarlo. I banditi si sono nascosti nel giardino, attendendo che l’imprenditore rientrasse con la moglie e la figlia dopo una serata fuori casa e sono entrati in azione quando l’uomo ha disattivato l’allarme. Il gruppo era composto da quattro o cinque uomini, vestiti con tute mimetiche, incappucciati e armati di pistole, tutti con accento dell’est. Prima si sono fatti consegnare i soldi e i gioielli che i tre avevano con loro e poi li hanno costretti ad aprire le due cassaforti dell’abitazione. Dopo aver svuotato i forzieri, i banditi hanno rinchiuso la famiglia in una stanza e sono fuggiti. A liberare i tre e a dare l’allarme è stato il figlio, rientrato a casa più tardi. Sull’episodio indagano i carabinieri della stazione di Altopascio e il Nucleo Investigativo del comando di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento