La pazienza di fratel Arturo Paoli

LUCCA - Tantissima gente all’auditorium della Fondazione Banca Del Monte di Lucca per la presentazione del libro di fratel Arturo Paoli dal titolo, "La pazienza del nulla".

-

Oltre all’autore sono intervenuti il presidente della Fondazione Alberto Del Carlo, Luigi Zoja, psicanalista e saggista, e Maurizio Donati, editor di Chiarelettere, che ha pubblicato l’opera.
Il volume è la parziale riedizione di un altro scritto dal missionario lucchese nel 1984 dal titolo “Facendo verità”, un testo autobiografico che ricostruisce le tappe più importanti della sua vita. Ne “La pazienza del nulla” è stato estrapolato il corpo centrale del testo degli anni ’80, quello dedicato alla sua esperienza di tredici mesi nel deserto del Sahara, ottenendo così una sorta di diario intimo che riverbera le profondità dell’anima di fronte ai silenzi e al vuoto del deserto.
Per Paoli, che compirà cento anni nei prossimi mesi, questa esperienza nel deserto algerino ha significato una sorta di “punto zero”, la testimonianza di un uomo che aveva tutto, che perse tutto, che nel deserto ha incontrato il nulla e che infine è approdato all’essenziale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento