Marijuana nella cuccia del cane

PORCARI - Sembrava una banale cuccia per cani, magari un po’ piu’ grande del normale, ma nessuno pensava potesse nascondere una vera e propria serra per la coltivazione di Marijuana.

-

A scoprirlo a chiusura di una brillante operazione finalizzata al contrasto della produzione e spaccio di sostanze stupefacenti e denominata appunto “Cuccia” sono stati gli uomini della Polizia Municipale di Porcari. A seguito di articolate indagini di polizia giudiziaria sono state effettuate perquisizioni domiciliari nel centro del paese che hanno portato a 2 denunce e al rinvenimento di una notevole quantità di piante di “cannabis sativa” in pratica marijuana e 450 grammi di sostanza stupefacente già preparata e pronta per l’eventuale spaccio. Durante l’operazione è stato posto sotto sequestro materiale utilizzato per la coltivazione fra cui stufette, concime, timer e lampade per mantenere la temperatura costante nonchè bilance di precisione ed un pugnale. Venuto a conoscenza del buon esito dell’operazione il sindaco Alberto Baccini, ha convocato il comandante ed i suoi uomini per esprimere loro l’apprezzamento suo personale, dell’amministrazione comunale e della popolazione per la professionalità e l’impegno dimostrati.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento