Maxi furto all’Itis Fermi

LUCCA - Un furto da migliaia di euro all’istituto Fermi di San Filippo, messo a segno nel weekend e scoperto solo il lunedì alla ripresa delle lezioni. Scassinati i distributori di bevande, rubati videoproiettori e computer.

-

Un furto da migliaia di euro all’istituto Fermi di San Filippo, messo a segno nel weekend e scoperto solo il lunedì alla ripresa delle lezioni. Ancora da capire in che modo i ladri siano entrati all’interno, dato che all’esterno della porte e delle finestre non risultano evidenti segni di effrazioni. Una volta dentro comunque i ladri hanno portato via tutto quello che potevano. Hanno forzato tutti e dodici i distributori di bevande e generi alimentari, rubando i soldi all’interno. Poi, hanno scassinato la cassa del bar, dov’erano contenuti 300 euro. Successivamente sono entrati nelle aule, rubando sei videoproiettori, in alcuni casi tagliando anche i fili dell’alimentazione. Infine, si sono appropriati anche di 5 computer portatili e di re schermi piatti per personal computer. Per la scuola un danno ingente. E c’è il sospetto che i malviventi conoscessero bene l’ambiente. Fortunatamente la scuola è assicurata e potrà chiedere il rimborso delle attrezzature rubate. L’isituto ha comunque l’intenzione di presentare un progetto per estendere il sistema di videosorveglianza, attualmente solo esterno, anche all’interno dell’edificio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento