Rush finale Del Dotto – Matteucci

CAMAIORE - Ultime ore di campagna elettorale a Camaiore in vista del ballottaggio che decreterà il nuovo sindaco. Del Dotto (centrosinistra) parte favorito. Matteucci (centrodestra) tenta una rimonta difficile.

-

I numeri del primo turno danno per favorito il candidato del centrosinistra Alessandro del Dotto, che due settimane fa ha raccolto il 48% dei consensi. Del Dotto ha ulteriormente rafforzato la sua posizione stringendo l’apparentamento con Patrizia Ceragioli, della lista Alternativa per Camaiore e incassando l’appoggio dell’ex sindaco Fabio Pezzini. Tra le priorità annunciate in caso di elezione, l’approvazione del bilancio per pagare le aziende fornitrici del Comune. “Non possiano essere causa di difficoltà per chi lavora”, ha detto Del Dotto.
Dall’altra parte Alberto Matteucci, candidato del centrodestra, che al primo turno si è fermato al 40%. Ha spiegato che qualcosa non ha funzionato nella sua campagna elettorale ed ha chiesto aiuto al sindaco uscente, Giampaolo Bertola, con il quale nel recente passato c’è stata più di una incomprensione. L’impresa per Matteucci è difficile. Tenere unita la coalizione e portare portare al voto l’elettorato moderato di Lido e del Centro storico che ha disertato le urne. Sperando in un clamoroso sorpasso. Matteucci accusa Del Dotto di aver impostato una campagna elettorale demagogica e senza sostanza. “Se i camaioresi hanno apprezzato la concretezza di Bertola – spiega – allora devono votare per me”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento