Salvati cinquanta posti di lavoro all’Eurosak

PORCARI - La Faggyt Italia Colortec di Ascoli Piceno si è aggiudicata la possibilità di affittare l’Eurosak e annuncia la salvezza di cinquanta posti di lavoro, con possibilità di implementare i volumi occupazionali.

-

Nelle scorse settimane erano arrivate tre proposte e alla fine ha vinto quella dell’azienda marchigiana, valutata più sostenibile dal giudice delegato e dal curatore fallimentare Paola del Prete. Non solo l’azienda di Ascoli Piceno con questo passaggio si è impegnata per il futuro anche a un’opzione di acquisto per cinque milioni di euro. “La Femca Cisl di Lucca – afferma il segretario Paolo Pierotti – esprime soddisfazione per la positiva conclusione della vicenda. L’impegno di tutti i soggetti coinvolti ha contribuito alla soluzione della vertenza”. Grande soddisfazione anche per il sindaco di Porcari, Alberto Baccini, e l’assessore allo sviluppo economico della Provincia di Lucca, Francesco Bambini. “Questa vicenda – a detto Baccini, da poche ore riconfermato alla guida del Comune – dimostra ancora una volta quanto il lavoro sia elemento fondante per la storia ed il futuro di Porcari che sa mobilitarsi per difendere i suoi valori più autentici”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento