ArcAnthea da infarto ma promossa nella DNA

BASKET DNB - Partita incredibile al Palatagliate che Lucca domina ma risolve solo al supplementare 91-90. Finale dalle mille emozioni ma i biancorossi vincono con merito e possono festeggiare l'agognata promozione.

-

10_6_12__arcanthea.jpg

L’ArcAnthea Pall. Lucca si gioca la promozione nella serie DNA ospitando Mirandola in gara-tre della finale playoff: serie in parita’ dopo la vittoria dei biancorossi in gara-uno e quella degli emiliani impostisi giovedi’ sera a Viadana. Stavolta non si puo’ sbagliare e la squadra di Russo e’ convinta di poter chiudere il conto al Palatagliate dove ci sono oltre 2000 persone al Palatagliate pronte ad incitare per 40 minuti Drocker e compagni. Parte forte Lucca che al 5′ e’ gia’ avanti 16-8 con uno stratosferico Barsanti (3/3 da tre) e Crotta sugli scudi. Mirandola e’ tuttavia squadra forte e pugnace. L’ArcAnthea chiude avanti (26-19) il primo-quarto con 14 punti di uno strepitoso Andrea Barsanti. La squadra di Russo e’ pero’ in serata ed allunga in modo inesorabile. All’intervallo lungo ArcAnthea avanti 46-30. Alla ripresa del match Mirandola si produce nel massimo sforzo per riaprire la contesa. Ed in effetti gli ospiti riducono lo svantaggio fino al 62-57 alla fine del terzo-quarto. Tutto riaperto. Il finale e’ palpitante, vietato ai deboli di cuore. Elastico nel punteggio e nelle emozioni. Mirandola si riporta a -1 (81-80). Parita’ sull’83 a 83 e tempo supplementare. Ancora equiliobrio ma l’ArcAnthea la spunta 91-90 e al Palatagliate puo’ finalmente esplodere la festa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento