I cinque giorni dell’ArcAnthea

BASKET DNB - Si gioca martedi’ sera al Palatagliate gara-uno della finale playoff tra Lucca e Mirandola. I biancorossi di Russo recuperano Sorrentino, vicecampione italiano under 19. Si va verso un Palatagliate gremito.

-

4_6_12__arcanthea_ok.jpg

I cinque giorni piu’ lunghi ed importanti nella storia recente della Pallacanestro Lucca. L’ArcAnthea si e’ preparata con scrupolo all’appuntamento che vale tutta una stagione e che potrebbe regalare una promozione fortemente voluta con investimenti oculati ed attenti negli ultimi due anni da parte della nuova dirigenza biancorossa: in pariticolare dai patron Susanna e Auricchio. Il lavoro di coach Russo e’ stato finalizzato al doppio confronto, chissa’ forse triplo, della finale playoff contro il Mirandola. Una sfida resa ancor piu’ palpitante e particolare dal terremoto che ha colpito e devastato proprio quella zona dell’Emilia. Il periodo di riposo forzato per i biancorossi e’ stato piuttosto lungo, visto che in semifinale si sono sbarazzati con un secco 2 a 0 del temibile Sogema Bologna. Sul piano tecnico si profila una serie emozionante con Lucca che parte coi favori del pronostico e con una classifica migliore che permettera’ di giocare in casa l’eventuale gara-tre. A favore della squadra di coach Russo anche il doppio confronto favorevole nella regular season. Sara’ il Palatagliate ad ospitare martedi’ sera (ore 20,30) gara-uno, il match che come spesso accade puo’ indirizzare le fortune delle due squadre. ArcAnthea al gran completo visto che e’ rientrato anche GianMarco Sorrentino, vice-campione d’Italia under 19 con Siena. Mirandola scendera’ a Lucca solo martedi’ pomeriggio a poche ore dalla partita. Infine il Palatagliate si preannuncia gremito visto che la prevendita e’ andata decisamente bene. ArcAnthea-Mirandola, gara-uno della finale playoff andra’ in onda mercoledi’ sera alle ore 21,30 con replica giovedi’ alle 15,30. Telecronaca a cura di Gianluca Mirandola.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento