Il Viareggio prende forma

CALCIO 1A DIV. - Rinnovate le comproprieta’ di Lamorte e Maltese ed il prestito di Pellegrini. Anche Conson dovrebbe restare. Si delinea cosi’ la squadra del prossimo anno. Contatto con Marcello Pizzimenti, ex-DS del Foligno.

-

20_6_12__viareggio.jpg

In attesa del nuovo DS, gli ultimi nomi sono quelli di Dario Baccin (ex-Palermo) e di Marcello Pizzimenti (ex-Foligno), col quale i dirigenti bianconeri avranno peraltro un colloquio nei prossimi giorni, e’ stato il Direttore Generale Beppe Vannucchi a salire a Milano per definire le varie comproprieta’ del Viareggio. Giornata proficua per lo staff tecnico viareggino visto che quasi tutto il lavoro e’ stato svolto, e in modo positivo. Dunque riepilogando: rinnovate le comproprieta’ del centrocampisti Dario Maltese con il Palermo e del difensore Fabio Lamorte con la Sampdoria. Inoltre sempre coi rosanero palermitani Vannucchi ha allungato di un altro anno il prestito dell’esterno Eros Pellegrini. Tre bei colpi, nulla da dire. Senza dimenticare che e’ quasi fatta anche per il rinnovo della comproprieta’ di un altro elemento-cardine per la salvezza del Viareggio: il difensore Diego Conson col Grosseto. Sempre per quanto riguarda le compartecipazioni, che ricordiamo scadranno venerdi’ prossimo, e’ previsto un incontro con la Sampdoria anche per il laterale Bruno Martella. La sensazione e’ che si dovrebbe trovare un accordo. Quindi, considerando i cinque gia’ in organico: Gazzoli, Carnesalini, Pizza, Fiale e Calamai, la rosa della prossima stagione comincia ad assumere una sua fisionomia. Chiaro che il nuovo diesse, magari in concerto con Cuoghi, se restera’, oppure con il nuovo allenatore, dovra’ lavorare soprattutto sul reparto di attacco. Cristiani e’ andato al Benevento, Cesarini e Zaza sono rientrati alla casa-madre. Almeno due attaccanti giovani e rampanti dovranno giocoforza arrivare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento