La Fondazione Tobino premia i giovani scrittori

LUCCA - Il premio Tobino si reinventa e si trasforma oltre che una gara letteraria un corso di scrittura creativa. La mattinata conclusiva, che ha visto gli studenti impegnati in varie lezioni, si è svotla nell’ex sala d’Assise.

-

A guidare durante l’anno i giovani aspiranti scrittori nel percorso della scrittura creativa è stato il giovane giallista versiliese Divier Nelli. I primi tre premi dell’edizione 2012, dedicata al tema “Tobino e la guerra” sono andati a Michael Tronchetti del liceo classico Machiavelli, a Filippo Umberto Catelli del liceo Scientifico Vallisneri e a Luca Musso, sempre del liceo classico lucchese.
Alla premiazione ha partecipato anche il presidente della provincia e neo presidente della fondazione Tobino, Stefano Baccelli. La scelta di inserire nel premio il corso di scrittura creativa invece è stata illustrata dal direttore Marco Natalizi, spiegando l’importanza di stimolare i giovani e dare loro delle opportunità per il futuro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento