Sara’ ancora il Viareggio di Cuoghi

CALCIO 1A DIV.: L’allenatore modenese ha trovato l’accordo con la societa’ bianconera. Resta anche il preparatore atletico Sergio Giovani. Si cerca il nuovo direttore sportivo e c'e' da rifare il reparto di attacco.

-

30_6_12__cuoghi.jpg

Sara’ ancora il Viareggio di Stefano Cuoghi. E questo con buona pace e soddisfazione di tutti, tifoseria compresa. La notizia e’ rimbalzata nelle redazioni venerdi pomeriggio e va a chiudere una trattativa di alcune settimane che ad un certo punto pareva essersi incanalata su un binario morto. Cosi’ non e’ stato poiche’ alla fine tra le due parti ha prevalso la volonta’ di proseguire un rapporto comunque positivo e ricco di soddisfazioni. Il 53enne tecnico di Modena ha trovato l’accordo con la societa’ ed avra’ ancora con se’ il preparatore atletico Sergio Giovani, mentre il massaggiatore Andrea Bertagna è approdato allo Spezia, in serie B. Lunedi mattina la firma sul contratto coi particolari del rinnovato matrimonio calcistico. Resta invece da sciogliere ancora il nodo del direttore sportivo. I nomi dei papabili del dopo-Dolci restano quelli: ovvero Pizzimenti, ex-Foligno, e Varini, ex-Spezia e Reggiana. Il compito iniziale del nuovo diesse sara’ soprattutto legato alla ricerca di un paio di validi attaccanti. E’ infatti in avanti che i bianconeri devono rifare il reparto. Cristiani e’ andato al Benevento mentre Zaza e Cesarini sono tornati alla casa-madre e sono destinati verso altri lidi. Per un attacco da rifondare c’e’ invece una struttura di squadra che, dopo la firma di capitan Fiale e quella imminente di Pellegrini, ha gia’ una propria fisionomia. Per il resto le altre operazioni di mercato saranno sviluppate e concretizzate con calma vista anche la situazione di estrema incertezza in cui navigano parecchie societa’ L’interrogativo di fine giugno e’ relativo a quante squadre si iscriveranno al prossimo campionato di Lega Pro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento