Tra le aree protette dalla Versilia

VERSILIA - Celebrata la Festa dei parchi 2012”, promossa dal WWf e dal “Centro recupero animali selvatici L’Assiolo di Ronchi”, organizzata dalla Provincia con Regione e Comuni di Forte dei Marmi e Pietrasanta.

-

La giornata ha preso il via dalla Fabbrica dei Pinoli nel parco della Versilia dove sono stati liberati alcuni volatili provenienti proprio dall’Assiolo, il centro didattico del WWF che opera a Ronchi di Massa tutelando la fauna proveniente da tutto il nord della Toscana. Una struttura specializzata in accoglienza, pronto soccorso e recupero di animali selvatici in difficoltà. Grazie ai volontari gli animali vengono curati, rimessi in condizione di affrontare nuovamente la vita selvatica e poi liberati.
Poi tutti in sella, per percorrere la pista ciclabile che conduce fino all’area nazionale protetta de “Le Dune di Forte dei Marmi” dove i partecipanti alla Festa dei parchi hanno potuto assistere ad una visita guidata dell’oasi, gestita direttamente dal WWF in convenzione con il Comune di Forte dei Marmi. Un’area di 7 ettari, l’unico tratto di duna costiera di tutto il litorale toscano a nord di Viareggio. L’unico poso, hanno spiegato gli esperti, dove è ancora possibile ammirare l’antico paesaggio della Versilia precedente allo sviluppo turistico-balneare.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento