Viareggio-Cuoghi, per ora non si fa

CALCIO 1A DIV. - Fumata nera nell’incontro tra il tecnico e i dirigenti bianconeri che tuttavia si rivedranno. Il diesse Dolci verso il Como. Quasi risolti invece i problemi legati all’iscrizione al prossimo campionato.

-

11_6_12__cuoghi1.jpg

Una notizia buona ed una…e mezzo cattiva. Di solito ci si chiede da dove cominciare. Ed allora noi cominciamo da quella buona perche’ forse e’ anche quella piu’ rilevante ed importante per il futuro del Viareggio. Pare infatti ormai una pura formalita’ l’iscrizione della squadra al prossimo campionato di 1a divisione con relativo versamento di una fideiussione da 600mila euro che coi tempi che corrono non e’ roba da poco. Sistemata la vicenda-iscrizione, la societa’ bianconera puo’ dedicarsi agli altri aspetti tecnici e dirigenziali legati all’allestimento della squadra che per il quarto anno consecutivo partecipera’ alla vecchia C1. E qui arriva la prima mezza notizia negativa relativa al tecnico Stefano Cuoghi. L’incontro tra l’allenatore arrivato a febbraio inoltrato ed i dirigenti viareggini non e’ stato positivo. Anzi possiamo parlare di una vera e propria fumata nera. Fermo restando che le due parti si rivedranno, e stavolta in modo decisivo, nell’ambiente non si respira un clima di eccessivo ottimismo.A rendere ancor piu’ difficile l’accordo probabilmente c’e’ anche la constatazione, oramai quasi una certezza, che Giovanni Dolci e’ sempre piu’ lontano dal Viareggio. Il diesse di Carrara sembra infatti vicinissimo al Como del neo plenipotenziario Gibellini. Se cosi’ fosse il presidente Dinelli ed il DG Vannucchi avranno molto lavoro nei giorni che verranno. Stavolta sembra davvero fatta. A meno di clamorosi colpi di scena Luciani Bruni sara’ il nuovo allenatore del FC Lucca. La societa’ rossonera e il diesse Bruno Russo rimangono abbottonati ma l’approdo del tecnico di Livorno all’ombra delle Mura e’ scontato. Abituato a lavorare coi giovani, vedi la vittoria di due anni fa al Viareggio con la Juventus, Bruni avrebbe addirittura gia’ firmato il contratto che lo leghera’ al sodalizio del presidente Giannecchini alcuni giorni fa a Forte dei Marmi. A questo punto si attende solo l’ufficializzazione che dovrebbe arrivare martedi’ nel corso della conferenza stampa convocata dalla societa’ alle ore 14 presso il ristorante Grano Salis. Per Bruni, che ha vestito la casacca rossonera ai tempi della serie B negli anni ‘90, si trattera’ di un ritorno a Lucca dopo circa 20 anni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento