Aiuti alle imprese che assumono

CAPANNORI - Via libera del consiglio comunale a “Una dote per un lavoro”, la nuova misura a sostegno dell’occupazione e dell’economia ideata dall’amministrazione Del Ghingaro.

-

Con i voti favorevoli di tutti i consiglieri, ad eccezione di quelli del Pdl, che si sono astenuti, sono stati approvati i criteri per la creazione dell’Albo dei lavoratori che consentirà ai cittadini capannoresi senza impiego di ottenere una dote economica fino a 5mila euro nel caso in cui vengano assunti da un’azienda. L’incentivo, che sarà erogato alle piccole e medie imprese che dimostreranno di essere in regola con tutte le normative, può andare da un minimo di 1000 euro a un massimo di 5000, a seconda del tipo di contratto e delle caratteristiche del lavoratore, con un occhio di riguardo per i giovani e per chi ha più di 50 anni. Ci si potrà iscrivere all’albo gratuitamente presentando domanda all’Urp o inviandola per posta elettronica certificata dal 10 luglio fino al 10 settembre. Per informazioni e assistenza nella compilazione della domanda, il Comune istituirà, a partire da martedì 10 luglio, uno sportello dedicato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento